Chisinau-Kishinev
Agenzia Turistica Italiana Goeast-Gowest, Chisinau - Tel. 00373-22-226962 , Cell. 00373-79679434

email: info@chisinau-kishinev.com

© 2013 - 2019 chisinau-kishinev.com

All right reserved

  • White Facebook Icon
  • Twitter Clean
  • Bianco Instagram Icona
  • Bianco Google+ Icona

Orheiul Vechi, la vecchia Orhei e il Monastero di Curchi

Ore 09:00 Incontro con l'accompagnatore e partenza con minibus "deluxe" per il complesso archeologico-museale di Orheiul Vechi ed ai suoi monasteri rupestri (Località di Butuceni e Trebujeni).
Ore 10.00 Arrivo a Butuceni ed incontro con la guida locale, breve visita al museo etnografico. Visita ai monasteri rupestri di Pestere e Bosie. A seguire visita alla "Gospodaria traditionala taraneasca" (antica casa tradizionale di campagna).
Ore 12:00 Trasferimento in minibus al villaggio di Trebujeni. con visita delle rovine del "Federeu", l'antico bagno termale, salita alle grotte di tufo di Trebujeni con vista panoramica generale sulla vallata di Orheiul Vechi e del fiume Raut Grotte, caverne, colline, siti, necropoli ed antichi eremiti. Tutta la storia della Moldova à qui, a Orheiul Vechi - complesso museo all'aperto dove circa 40.000 anni fa si sono stabiliti i primi abitanti.
Ore 13:00, trasferimento presso ristorante tradizionale della zona per il pranzo.
Ore 14:30, visita del Monastero Curchi
Ore 16:00, partenza per il rientro a Chisinau previsto per le 17:00 (circa).

Il "Complexul Muzeal Orheiul Vechi" si trova tra le località di Trebujeni e di Butuceni nella provincia di Orhei a soli 55 km dalla capitale. Questo è forse il più vasto ed interessante complesso museale all'aria aperta di tutta la Moldova ed è costituito da monumenti archeologici, fortificazioni e obiettivi etnografici di varie epoche risalenti fino al paleolitico.

 

Dall'alto del più elevato promontorio inserito in queste piccole vallate spicca il campanile (clopotnita) del monastero rupestre di Pestera che risale al XV-XVI secolo (a poca distanza è visibile anche una croce di pietra massiccia risalente al sec. XXVIII), esso è completamente scavato nelle viscere della roccia e per l'appunto rimane visibile solo il campanile dall'esterno.

 

A circa un km da Pestera sorge un altro monastero rupestre, quello di Bosie completamente scavato nelle roccie e particolarmente interessante per le scritture votive incise sulle pareti in antica lingua slavona risalenti al XV-XVI secolo. Nel corpo centrale di questa zona monumentale si trova la vera e propria cittadella della Vecchia Orhei dove nel XIV secolo si stabilirono tribu nomadi provenienti dalla Mongolia che trasformarono il pre-esistente insediamento autoctono in un vero e proprio insediamento di tipo orientale ribattezzandolo "Sehr-al-Jedid" che significava "Città nuova". Di tutto ciò oggi rimangono solamente le antiche fortificazioni ed una parte di un mausoleo e di una moschea nonchè la necropoli. Dall'anno 1368 dopo una tremenda alluvione causata dallo straripamento dei fiumi Prut e Nistru i Mongoli abbandonarono l'aerea che ritornò ad essere occupata dalle popolazioni autoctone le quali fecero ritornare le sembianze della Vecchia Orhei nuovamente di stampo moldavo.

Il monastero di Curchi è situato nel centro della Moldova ad una distanza di circa 60 chilometri nord dalla capitale Chisinau, nel distretto di Orhei. Attraverso i documenti ritrovati, la sua costruzione risale al 1765. La corte e la masseria del monastero, si trovano su due terrazze circondate dalle pareti di pietra smussate agli angoli. Venne distrutto e ricostruito numerose volte e, ad oggi, il monastero include la chiesa di San Demetrio (costruita in stile classico con alcuni elementi di barocco, nel 1862 sotto la guida dell'architetto italiano Bartolomeo Rastrelli che nel 1721 costruì anche un palazzo per il principe Dimitrie Cantemir (originariamente governatore della Moldavia), una torretta e una chiesa della Maria vergine (in stile neo-bizantino). Solamente verso la conclusione del secolo diciannovesimo venne costruita la residenza del superiore e le stanze dei monaci.

Gli attuali lavori di restauro, iniziati nell'anno 2006 stanno quasi volgendo al termine. Il monastero Curchi è senza dubbio uno dei più significativi monumenti dell'architettura religiosa basarabiana.

Orario dell'escursione:
Ogni giorno con partenza alle ore 09,00 dal nostro ufficio di Chisinau.
--   1   --
da 2 a 4
da 5 a 6
da 7 a 15
Numero partecipanti
Pranzo
incluso
incluso
incluso
incluso
Prezzo a persona
€ 100,00
€   65,00
€   60,00
€   55,00
Per prenotazioni telefoniche (o per contatti Whatsapp - Viber) potete contattare il numero 00373-79679434.