Chisinau-Kishinev
Agenzia Turistica Italiana Goeast-Gowest, Chisinau - Tel. 00373-22-226962 , Cell. 00373-79679434

email: info@chisinau-kishinev.com

© 2013 - 2019 chisinau-kishinev.com

All right reserved

  • White Facebook Icon
  • Twitter Clean
  • Bianco Instagram Icona
  • Bianco Google+ Icona

Ore 9:00 partenza in automobile/minibus per la località di Hincesti e successiva visita del castello e della tenuta Manuc Bei con l’annesso museo etnografico.

Ore 11:00 proseguimento dell’escursione alla volta del villaggio di Puhoi con visita della cantina Asconi a cui farà seguito la degustazione di 5 vini.

Ore 13:30 pranzo nel ristorante caratteristico della cantina.

Ore 15:00 partenza per il rientro a Chisinau previsto per le ore 16:00

Il castello Manuc Bei della cittadina di Hincesti è una delle perle dell’architettura moldava del XIX secolo che fu concepita come residenza di lusso con annesso un frutteto, una piscina coperta con uscite sotterranee, bellissime fontane e un piccolo lago, inoltre diverse gallerie rivestite internamente in vetro collegavano le varie strutture adiacenti con il corpo centrale del castello.

Nei primi anni del XIX secolo, dopo la guerra russo-turca del 1806-1812, Manuc Bei Mirzoian, dragomanno dell’Impero Ottomano (governatore incaricato delle relazioni diplomatiche della Turchia con gli Stati europei), per i servizi forniti in colloqui con i generali russi in trattativa coi turchi, aveva ricevuto dallo Zar russo il permesso di stabilirsi, a sua scelta, in uno dei villaggi della Bessarabia.

E la scelta cadde sulla località di Hincesti dove acquistò un piccolo palazzo proprietà della contessa Dolgorukaia. Con l’avvento della dinastia Manuc-Bei, per Hincesti comincia un’epoca di prosperità, di espansione e di rapido sviluppo del suo territorio. L’anno successivo costruisce questo bellissimo castello, su progetto dell’architetto italiano/ticinese Alessandro Bernardazzi, proprio sulla proprietà appena acquisita.

Manuc Bei durante la sua permanenza a Hincesti ha costruito strade ed eretto molti edifici con caratteristiche pubbliche e di utilità sociale nonchè la Basilica Armena in quanto armene erano le sue origini. Dopo la sua morte l’opera fu continuata da suo figlio maggiore, Oganes. Nel 1870 fu aperta la prima scuola elementare nel 1872 la prima la prima linea telefonica Chisinau-Hincesti nonchà il primo ospedale cittadino.

Nel 1940 la città venne ribattezzata Kotovsk (in onore di Grigori Kotovski, leader dell’Armata Rossa durante la guerra civile che era nato qui) e da quel momento diventa capoluogo provinciale. Nel 1990, sulla scia dei moti indipendentisti dall’URSS, la città è tornata a chiamarsi con il suo vecchio nome di Hincesti.

Oggigiorno la tenuta Manuc Bey, con il suo interessante museo di storia ed etnografia moldava, è aperto al pubblico dopo il restauro, non del tutto completato, da martedi a domenica.

Asconi è giovane come è giovane anche la popolazione moldava, nasce infatti come impresa vinicola a conduzione familiare solamente nel 1994 sulle ceneri di quella che fù la vecchia cantina sociale del villaggio di Puhoi, un piccolo centro della provincia di Ialoveni all’interno della regione vitivinicola denominata “Codru” a circa 35 chilometri dalla capitale Chisinau.

La cantina attualmente possiede oltre 500 ettari di vite nell’adiacente villaggio di Geamana tra cui Cabernet-Sauvignon, Merlot, Chardonnay, Sauvignon-Blanc e Moscato (Muscat) oltre a Riesling, Malbec, Pinot Noir nonchè le autoctone e pregiate Feteasca Albă e Feteasca Neagră.

Oggi Asconi è un’azienda moderna dotata della più recente tecnologia internazionale e conserva la maggior parte dei suoi vini rossi in barrique di 225 litri per periodi variabili tra i 6 mesi e 2 anni.

L’export dei suoi vini rappresenta il 99% della produzione totale annua e solamente l’1% viene venduto sul mercato interno, principalmente nel settore HORECA e ai visitatori/degustatori della cantina.

Fiore all’occhiello della produzione Asconi è la gamma denominata Sol Negru, vini bianchi e rossi di alta qualità con un ottimo rapporto qualità-prezzo.

Quello che sicuramente stupirà maggiormente il visitatore, oltre all’eccellente degustazione, sarà la visita del villaggio tradizionale moldavo che si trova all’interno della tenuta formato da vari vicoletti selciati su cui sorgono alcuni piccoli ristoranti nonchè un hotel composto dalle tipiche casette col tetto di canna che sarà inaugurato nella primavera del 2019.

Orario dell'escursione:
Ogni giorno con partenza alle ore 09,00 dal nostro ufficio di Chisinau.
--   1   --
--   2   --
da 3 a 4
da 5 a 6
da 7 a 15
Numero partecipanti
Pranzo e degustazione vini
vedi nota*
inclusi
inclusi
inclusi
inclusi
Prezzo a persona
€  120,00
€    75,00
€    70,00
€    65,00
€    60,00
*La visita con un unico partecipante include la sola degustazione vini
Per prenotazioni telefoniche (o per contatti Whatsapp - Viber) potete contattare il numero 00373-79679434.